ITALIA

 
 
  Target : Compagnie assicurative ramo vita
  Piattaforma : Windows 32 bit - Browser Web
 
 
 
 
 
 
 
 
     
  Elisa Studio Attuariale  
     
 

E’ la consolle di sistema per la gestione in Compagnia dei canali di vendita, dei prodotti ad essi riservati e delle relative informazioni che permette:

  • di codificare i canali di vendita (diretta via internet, banche, agenzie, promotori, ...)

  • di codificare i prodotti e di associarli ai canali di vendita

  • di impostare, per ciascun prodotto, i report di stampa e i documenti ad esso correlati

  • di creare e modificare le strutture ad albero di Elisa Internet ed Elisa Client per l’accesso ai documenti (note informative, schede prodotto, modulistica, questionari, ...) associandone i relativi archivi in qualsiasi formato gestibile da PC (Adobe Acrobat, Microsoft Word o Excel, presentazioni, files multimediali, ...)

  • di creare e modificare moduli o questionari che possono essere compilati e reinviati in sede mediante Elisa Client oppure on-line mediante Elisa Internet (funzione opzionale)

  • di gestire il database degli accessi

  • di effettuare il packaging e l’invio al server della Compagnia di tutti gli archivi necessari per il funzionamento di Elisa Internet e l’aggiornamento delle installazioni dei moduli di prevendita differita (Elisa Client ed Elisa Lite)

Elisa Studio Attuariale implementa un sistema di parametrizzazione dei prodotti assicurativi che consente un livello elevatissimo di flessibilità, per soddisfare le esigenze più diversificate. Le configurazioni impostabili dall’utente permettono di intervenire in tutti i molteplici livelli della gestione del prodotto:

  • l’interfaccia utente (tanto per l’applicativo stand-alone Elisa Client quanto per Elisa Internet), in sede di immissione dei dati e di visualizzazione dei risultati

  • i moduli di calcolo

  • la stampa

  • la documentazione connessa

 e di controllarne ogni aspetto, in Compagnia, senza l’intervento della software-house.

In Elisa Studio Attuariale non esiste alcun obbligo di definire un nuovo prodotto a partire da modelli ed algoritmi prefissati ed immutabili: ogni nuovo prodotto può essere infatti codificato tanto a partire da prodotti già esistenti in portafoglio, sui quali apportare le modifiche del caso, quanto a partire da zero, immettendo i parametri e le formule, e specificando i documenti e gli archivi connessi al prodotto

Il cuore del nuovo sistema di parametrizzazione è costituito dall’insieme di due elementi mutuati dal modulo di calcolo attuariale del sistema gestionale Elisa Collettive Attuariale di SRS software, opportunamente adattati alla struttura ed impostazione di Elisa Studio Attuariale:

  • le tabelle

  • le formule

 Le tabelle di Elisa Studio Attuariale possono essere di due differenti tipi: le tavole di mortalità (vettori monodimensionali) e le tabelle bidimensionali, introdotte in questa versione dell’applicativo per permettere la gestione di qualsiasi tipo di dato necessario per l’elaborazione del prodotto, contenenti informazioni di ogni genere (numeri, stringhe o date) ed importabili da fonti esterne (fogli Excel). La loro presenza introduce un livello di flessibilità notevole ed illimitato, laddove per molteplici ragioni il consueto schema di computo

tavole di mortalità -> simboli di commutazione -> tassi di premio -> prestazioni -> sviluppi

non sia adatto al prodotto che si intende codificare.

Le formule di Elisa Studio Attuariale si alimentano da:

  • le variabili (tanto quelle corrispondenti ai dati immessi – come ad esempio v_eta, v_durata, v_garanzia, … -, tanto quelle di volta in volta computate in sede di sviluppo – come ad esempio v_prestazione(t), v_riscatto(t), … - quanto infine quelle legate alle caratteristiche del prodotto – come ad esempio v_diritti, v_cifrafissa, v_tassotecnico, … -)

  • le tavole di mortalità (t_lx(<indice>))

  • le tabelle bidimensionali (t_nometabella[<riga>][<colonna>])

  • le funzioni di calcolo precodificate, fra cui quelle che computano i simboli di commutazione (f_Dx(<indice>,<tasso tec. opzionale>), f_Nx(<indice>,<tasso tec. opzionale>), f_Cx(<indice>,<tasso tec. opzionale>), … ove il tasso tecnico può essere opzionalmente specificato se differente da quello della tariffa)

  • le formule utente, ovvero formule create e memorizzate dall’utente sia con lo scopo di semplificare e suddividere espressioni particolarmente lunghe, che per calcolare espressioni ricorrenti 

A titolo di esempio la formula di calcolo del tasso di premio annuo puro di una temporanea a capitale ed a premio annuo costante può essere così semplicemente introdotta in Elisa Studio Attuariale:

(1+i)^(1/2)*SOMMA(1,n,(t_lx(x+t-1)-t_lx(x+t))/t_lx(x+t-1)*(1+i)^(-t))

oppure:

(f_Mx(x)-f_Mx(x+n))/(f_Nx(x)-f_Nx(x+n))

e correttamente elaborate dal motore di calcolo dell’applicativo. 

La semplificazione nella gestione delle formule si unisce ad un elevata flessibilità nella gestione dei prodotti a tutti i livelli, grazie ai parametri ed alle codifiche che l’utente può effettuare accedendo alla funzione Parametri attuariali.

 
     
 
 
 
 

Le informazioni riportate su questo sito possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica SRS software srl
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale presente in questo sito.